Craniosacrale
Craniosacrale
Craniosacrale
Craniosacrale
Craniosacrale
Craniosacrale
Craniosacrale

La Terapia Cranio-Sacrale

craniosacrale La Terapia Cranio-Sacrale è un'arte manuale basata sulle intuizioni dell'osteopata americano William Sutherland che, osservando attentamente le suture craniche intuì l'esistenza di un movimento reciproco fra le ossa del cranio e l'esistenza di un meccanismo funzionale.
Nel corso degli anni, grazie al lavoro di molti operatori, la tecnica cranio-sacrale è divenuta un'arte fondamentale per il riequilibrio del sistema corporeo e per la liberazione delle restrizioni somatiche o emotive che limitano la piena espressione della salute e della vitalità di ogni individuo, facilitando i processi di guarigione e favorendo i processi di consapevolezza e crescita personali.
La presenza di un movimento ritmico, assimilabile concettualmente a quello cardio-vascolare o respiratorio, è essenziale alla vita ed è presente in ogni singola cellula di un corpo sano. La sua funzione salutare e vitale è alla base del benessere di ogni individuo e l'arte dell'operatore cranio-sacrale consiste anche nel percepirne il movimento e la vitalità viene percepito attraverso la coscienza del sistema del liquido cefalorachidiano, delle meningi e delle fascie, per poter favorirne l'armonizzazione. Possiamo affermare che tale processo permette di liberare i flussi della vitalità, influenzare e rinforzare il sistema immunitario, riequilibrare i sistemi nervoso, endocrino, cardiovascolare, muscolare...
L'apprendimento di questa disciplina comporta da un lato una profonda conoscenza dell'anantomia funzionale e della fisiologia, dall'altro una preparazione alla percezione profonda, all'intesa e alla meditazione, alla visualizzazione e alla presenza.